Dipartimento di Ingegneria Gestionale

LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA GESTIONALE

L’INGEGNERIA INCONTRA IL MANAGEMENT

La Laurea Magistrale (o Master of Science) prevede un primo anno nel quale vengono formate le basi, seguito da 14 possibili Major fra cui scegliere per personalizzare la formazione secondo le proprie preferenze, attitudini e aspirazioni. Il Programma prevede inoltre un’ampia scelta di esperienze di scambio e doppie lauree internazionali.

Il corso di Laurea Magistrale è offerto in lingua inglese, per consentire un’esperienza internazionale con la presenza in aula di studenti di diverse nazionalità. L’iscrizione richiede il superamento di un processo di valutazione della carriera precedente.

Luogo: Milano

Lingua: Inglese

Formato: Full Time

Inizio corso: settembre o febbraio

Durata: 2 anni

Contatti: management-engineering@polimi.it

SCOPRI

 

Ascolta anche le testimonianze di alcuni studenti.

Michele Gerometta

Alessandro Paravano

Carlo Taddia

Valeria Tiberi

La trasversalità di competenze di un ingegnere gestionale gli consente di trovare impiego molto rapidamente:

  • Il 97% dei laureati triennali trova lavoro entro un anno dalla laurea
  • Il 97% dei laureati magistrali trova lavoro entro un anno dalla laurea 

(fonte: indagine occupazionale Career Service Politecnico di Milano 2020)

Settori industriali
Imprese industriali e di servizio, società di consulenza, banche e istituzioni finanziarie, enti della pubblica amministrazione, organizzazioni non-profit.

 

Funzioni
Le attività di cui si occupa l’ingegnere gestionale sono molto diversificate: progettazione e gestione dei sistemi produttivi e logistici, pianificazione strategica, organizzazione e gestione aziendale, economia, pianificazione e gestione della tecnologia e dell’innovazione, processi di internazionalizzazione, controllo di gestione, finanza corporate e dei mercati, gestione delle imprese nei settori regolamentati e dei servizi a rete, pianificazione e la gestione di grandi progetti, applicazioni Internet e gestione delle ICT (tecnologie dell’informazione e della comunicazione).

A partire dall’a.a. 2021/2022 la struttura del corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale viene modificata.

La Laurea Magistrale (o Master of Science) prevede un primo anno nel quale viene fornita la competenza di base del Management Engineering, seguito da 14 possibili Major fra cui scegliere per personalizzare la formazione secondo le proprie preferenze, attitudini e aspirazioni. Il programma prevede inoltre un’ampia scelta di esperienze di scambio e doppie lauree internazionali.

Nell’ambito di ciascun Major sono previsti i Laboratori Progettuali. Sviluppati in collaborazione con differenti realtà aziendali, hanno l’obiettivo di ingaggiare gli studenti nell’affrontare sfide progettuali stimolanti ed in grado di simulare il contesto lavorativo.

Il corso di Laurea magistrale è erogato in lingua inglese, per consentire un’esperienza internazionale con la presenza in aula di studenti di diversa nazionalità.

Per maggiori informazioni:
Regolamento Didattico Provvisorio 2021-2022

 

I “Major”

Per conoscere in dettaglio gli obiettivi di ciascun Major e gli insegnamenti previsti per ognuno, guarda il documento utilizzato in occasione dell’Open day per il Master of Science in Management Engineering e la nuova struttura della Laurea Magistrale:

ALUMNI

Ascolta le testimonianze degli Alumni che hanno scelto questa carriera.

Paola Scarpa - Client Solutions, Data & Insights, Google

Paolo Poma - Chief Financial Officer and Managing Director, Automobili Lamborghini S.p.A.

STUDIA CON NOI

L’ammissione alla Laurea Magistrale è preceduta da una verifica che permette di valutare l’idoneità del candidato. Il processo si basa su requisiti curriculari e sulla verifica dell’adeguatezza della preparazione dello studente.
L’ammissione alla Laurea Magistrale è stabilita da una Commissione di Valutazione istituita a tale scopo dal Consiglio di Corso di Studio, che si baserà sull’analisi della carriera accademica.
Per maggiori informazioni e dettagli consulta sito della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione:
Homepage > Studenti > Carriera studenti > Ammissione ai corsi L e LM

Studenti con titolo conseguito in Italia
Per le modalità e le scadenze della domanda di ammissione alla Laurea Magistrale consulta:
www.poliorientami.polimi.it> come si accede > ammissione ai corsi di laurea magistrale

Studenti con titolo conseguito all’estero
Per le modalità e scadenze della domanda di ammissione alla Laurea Magistrale consulta: http://www.polinternational.polimi.it/

Tasse e agevolazioni economiche
L’importo annuo totale delle tasse e dei contributi universitari varia a seconda del numero di CFU (Crediti Formativi Universitari) e dalla condizione economica dello studente.
Il pagamento dell’importo totale è diviso in 2 rate, la prima rata si versa al momento dell’immatricolazione e la seconda di norma durante il secondo semestre dell’anno accademico.
Verifica tutti i dettagli sulla contribuzione studentesca, le scadenze e gli importi alla pagina Tasse borse e agevolazioni economiche.

Il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale è caratterizzato da insegnamenti relativi a tre grandi aree disciplinari: Economia applicata, Industrial Engineering, Management.
Gli studenti possono declinare queste discipline secondo proporzioni e specificità diverse, in ragione della tipologia di figure professionali, competenze critiche e obiettivi formativi che si propongono.
Poiché non tutte le combinazioni di esami sono ugualmente efficaci, né offrono l’opportuna coerenza con la figura dell’Ingegnere Gestionale, sono stati predisposti dei piani degli studi esemplificativi che sono già preventivamente approvati.

Piano di studio
Per informazioni relative ai piani di studio puoi consultare:

Calendario accademico
Calendario accademico del Politecnico di Milano
Calendario accademico della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione.

Consulta periodicamente la bacheca avvisi sul sito della Scuola o del tuo Polo territoriale per eventuali variazioni di data.

Lezioni, orari, programmi 
Qualche giorno prima dell’inizio delle lezioni, collegandoti con codice persona e password ai Servizi Online e selezionando la voce “Orario delle lezioni”, puoi verificare l’orario e l’aula in cui seguire gli insegnamenti selezionati nel Piano degli studi. Per quanto riguarda i libri di testo, ti consigliamo di attendere specifiche indicazioni da parte dei docenti all’inizio dei relativi corsi.

I programmi delle lezioni possono essere consultati dal manifesto degli studi, selezionando il corso specifico.

Esami 
Consulta la pagina dedicata agli Esami per sapere come si ci si iscrive e i criteri di valutazione.

Regolamenti della prova finale
La prova finale consiste nella discussione di una tesi di laurea magistrale.
Sono consultabili sul sito della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’informazione il Regolamento Generale della prova finale e il regolamento integrativo della Laurea Magistrale in Management Engineering.

Regolamento integrativo Lauree e Lauree Magistrali di Ingegneria Gestionale
Informazioni aggiuntive sul progetto finale: Laurea Magistrale

Offerte Tesi
Consulta le tesi disponibili nella bacheca tesi.

Doppie Lauree interne
Le Doppie Lauree Interne sono dei joint program progettati in collaborazione con altri corsi di studio del Politecnico di Milano con lo scopo di complementare le competenze tipiche dell’ingegnere gestionale con altre discipline, al fine di sviluppare delle nuove figure professionali in grado di cogliere le sfide e le opportunità emergenti in alcuni settori specifici.

Doppia Laurea in Built Environment and Management Engineering

La Doppia Laurea in Built Environment and Management Engineering ha l’obiettivo di rispondere alle nuove sfide che caratterizzano il settore delle costruzioni a livello nazionale e internazionale, sviluppando delle nuove figure professionali che integrino le competenze tipiche dell’ingegneria gestionale con quelle della gestione del costruito.

Doppia Laurea in Management Engineering and Product-Service System Design

La Doppia Laurea in Management Engineering and Product-Service System Design ha l’obiettivo di sviluppare delle nuove figure professionali fortemente specializzate nei campi del design, del management, dello sviluppo strategico e della creazione di modelli di business innovativi.

Gli studenti che decideranno di intraprendere questo percorso svilupperanno delle competenze che vanno al di là del design di prodotto per abbracciare l’intero sistema di prodotto-servizio-comunicazione, con un focus specifico sui servizi e sui sistemi complessi per la creazione di valore per gli individui e per le imprese, coniugando la capacità di concepire e visualizzare modelli di business e guidare il processo di innovazione.

Per maggiori informazioni, scarica la presentazione.

Graduatoria doppia laurea Management Engineering – Product Service System Design
Ammessi doppia laurea Management Engineering – Product Service System


Per informazioni dettagliate e bandi aggiornati, consulta la pagina:

https://www.ingindinf.polimi.it/it/didattica/offerta-formativa/doppie-lauree-interne


Doppie Lauree internazionali

Insieme ad un numero selezionato di Università partner, il Politecnico di Milano propone programmi di Doppia Laurea internazionale, alcuni caratterizzati da un curriculum specifico in Management Engineering che prevede un’esperienza internazionale di rilievo ed il conseguimento, in due anni e mezzo, di un doppio titolo sia al Politecnico che presso l’Università partner.

E’ previsto un lavoro di tesi significativo comprensivo di Internship (tirocinio), che permette di consolidare le competenze ed avviare facilmente la carriera lavorativa.

Prospetti più dettagliati dei piani di studio delle Doppie Lauree Internazionali in Ingegneria Gestionale sono scaricabili in calce a questa sezione.

Per conoscere in dettaglio le tipologie di tesi ammesse come prova finale per la Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionali si veda Il Regolamento d’Ateneo ed il Regolamento Integrativo del Corso di Laurea e Laurea Magistrale di Ingegneria Gestionale, fatti salvi gli specifici requisiti di alcuni programmi.

Audencia Nantes School of Management

La Audencia Nantes School of Management è fra le Università top d’Europa ed offre programmi che vengono regolarmente menzionati nei Ranking internazionali più autorevoli (come The Financial Times, The Economist). La Scuola ha ottenuto vari accreditamenti prestigiosi come EQUIS, AACSB, AMBA. Il programma di Doppia Laurea offre l’opportunità di sfruttare le competenze specifiche in marketing, consulenza, finanza ed entrepreneurship di Audencia, completate dal background tecnologico e di innovazione del Politecnico di Milano.

Solvay Brussels School of Economics and Management

La Solvay Brussels School of Economics and Management (SBS-EM) è la Business School della Université libre de Bruxelles, una grande università multi-culturale situata nell’area metropolitana di Brussels e vicina alle sedi delle istituzioni sociali e politiche dell’Unione Europea. La SBS-EM offre un’educazione di alta qualità sia a livello undergraduate, postgraduate che executive; questo è testimoniato dai rankings universitari internazionali e dagli accreditamenti (EQUIS, AMBA).

Per sostenere e accelerare questa trasformazione del settore energetico, è necessaria una nuova generazione di ingegneri industriali e manager, nuovi profili professionali in grado di trasformare le potenzialità delle nuove tecnologie in processi industriali consolidati dove la conoscenza e le competenze tecniche e manageriali sono perfettamente miscelati, e quindi ben attrezzati per affrontare alcune delle sfide più rilevanti.

In quest’ottica, gli studenti che decideranno di intraprendere questo percorso di doppia laurea avranno la possibilità di sviluppare in modo integrato competenze tipiche dell’Ingegneria Gestionale con quelle di tipicamente caratterizzanti dell’Ingegnere Energetico.

Tsinghua University

La Tsinghua University (Beijing) è una delle migliori università della Cina per la qualità dell’insegnamento, della ricerca e del servizio alla società. Negli anni, ha ottenuto il maggior numero di docenti a livello nazionale a cui sono stati conferiti riconoscimenti in ambito accademico e scientifico. La Tsinghua University è inoltre considerata una fra le migliori università al mondo. La Doppia Laurea Magistrale in Management Engineering ha l’obiettivo di integrare le esclusive risorse di formazione di ognuna delle due università formando una figura di laureato di alta qualità, in possesso di entrambi i titoli rilasciati dai due atenei, combinando una forte preparazione negli ambiti della produzione industriale globale e dell’ingegneria gestionale.

Tongji University

La Tongji University (Shanghai) è una delle più antiche e prestigiose istituzione di alta formazione in Cina. E’ attualmente un ateneo che comprende varie discipline ed attrae studenti da tutta la Cina e da tutto il mondo. L’ateneo ha inoltre sviluppato un forte collegamento con l’industria, che le permette di fornire agli studenti l’opportunità di una concreta interazione con la società. La doppia Laurea ha l’obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti e le risorse necessarie per sviluppare capacità nell’ambito dell’ingegneria industriale e gestionale.

 

Audencia Double Degree Prospect
Solvay Double Degree Prospect
Tongji Double Degree Prospect
Tsinghua Double Degree Prospect

 

EIT Manufacturing Master School

La EIT Manufacturing Master School è un programma di doppia laurea attraverso cui gli studenti possono vivere un’esperienza internazionale nel campo del Manufacturing. Scopo del programma è quello di attrarre i migliori talenti e potenziarli ulteriormente non solo attraverso l’esperienza all’estero, ma anche tramite altre opportunità di apprendimento, e diventare in tal modo innovatori e imprenditori leader nel Manufacturing.

Il percorso di formazione presso la EIT Manufacturing Master School vede combinate competenze tecniche e abilità nel campo dell’innovazione e dell’imprenditorialità. Gli studenti della EIT Manufacturing Master School costituiranno un gruppo d’élite di futuri ingegneri, operatori, innovatori e altri professionisti di rilievo.

Gli studenti iscritti al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale avranno modo di:

• Migliorare la propria conoscenza sull’innovazione manifatturiera aggiornata e apprendere come trasformarla in un business di successo
• Prendere parte a eventi come Summer School e Kick-off
• Scambiare idee con partner commerciali e ricercatori presso i centri di co-locazione (CLC) e durante l’esperienza di tirocinio
• Avere accesso a rinomate strutture di ricerca europee
• Conseguire una doppia laurea e il certificato di EIT Manufacturing

La EIT Manufacturing Master School è aperta agli studenti che hanno conseguito una laurea in Ingegneria Gestionale, ottenendo l’equivalente di 180 crediti ECTS nel sistema europeo. Il programma di doppia laurea coprirà l’intera percorso di Laurea Magistrale, dando la possibilità allo studente di conseguire il doppio titolo al termine dei propri studi.

L’EIT-Manufacturing non è incluso nel Bando Polimi per la Mobilità Internazionale. Gli studenti che desiderano partecipare devono presentare la domanda tramite il sito web di candidatura EIT-M, e seguire la procedura standard di ammissione del Politecnico di Milano al corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale.

La scadenza per le domande per l’anno accademico 21/22 è stata prorogata alla fine di marzo 2021.

Per ulteriori dettagli e indicazioni, si prega di fare riferimento al seguente prospetto.

Ulteriori informazioni sulla Master School EIT Manufacturing possono essere reperite al seguente link.

La registrazione dell’incontro di presentazione tenuto dal professor Terzi è disponibile al seguente link.

DOWNLOAD

Presentazione EIT-M Master Programme 2020/2021

Domande frequenti

Per maggiori informazioni su bandi e su altre opportunità:
https://www.polimi.it/servizi-e-opportunita/studiare-allestero/mobilita-per-studio/doppie-lauree/

Mentorship Programme

L’obiettivo del Mentorship Programme è quello di offrire ad alcuni studenti selezionati della Laurea Magistrale, che stanno affrontando seriamente e con successo la propria esperienza accademica, di partecipare ad alcune attività ad alto valore aggiunto che possono favorire lo sviluppo professionale e personale.

L’opportunità è dedicata a studenti iscritti al secondo anno della Laurea Magistrale.

Per saperne di più, consulta la presentazione.

ESPERIENZE INTERNAZIONALI

Una rete di oltre 180 partner
Il Corso di Studi in Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano offre numerose possibilità per svolgere un’esperienza di scambio e mobilità internazionale: dal classico programma Erasmus, alla Doppie Lauree in collaborazione con prestigiose sedi estere, a programmi speciali di durata variabile, da pochi giorni, a scambi annuali. Sono attivi scambi con oltre 180 istituzioni internazionali su tutti i continenti.

Ogni anno oltre 200 studenti del Corso di Studi in Ingegneria Gestionale vanno all’estero, mentre altrettanti allievi sono accolti in scambio.

Per conoscere tutte le opportunità di studio all’estero offerte dal Politecnico di Milano, consulta la pagina:
https://www.polimi.it/servizi-e-opportunita/studiare-allestero/mobilita-per-studio/

Periodi brevi (1-2 settimane)

ATHENS
Creato nel 1996, il network A.T.H.E.N.S. (o Advanced Technology Higher Education Network/SOCRATES) è costituito da 14 prestigiose università tecniche europee. Finanziato inizialmente nell’ambito del Programma Europeo Socrates, ha come sua principale mission quella di facilitare lo scambio di studenti, di professori e di ricercatori tra gli Atenei europei coinvolti incoraggiandone l’integrazione e la collaborazione per lo sviluppo tecnologico dell’Europa.

Per conoscere i dettagli del programma e i bandi, consulta la pagina ATHENS.

IDEA League
IDEA League, fondata nel 1999, è un'alleanza strategica fra cinque università europee di primaria importanza in ambito tecnologico e scientifico che ha l’obiettivo di rinforzare i legami fra la tecnologia, la scienza e la società. Le università che fanno parte della rete sono: ETH - Zurich, TU - Delft, RWTH Aachen, Chalmers University. Il Politecnico di Milano è entrato a far parte di IDEA League nel marzo del 2016.

IDEA League promuove programmi e progetti per studenti, per dottorandi, per ricercatori, per docenti e per staff al fine di sviluppare ulteriormente le capacità e le competenze di tutti coloro che studiano e che lavorano nelle università partner.

Per conoscere le opportunità offerte, consulta la pagina IDEA League.

Scambi (1-2 semestri)

Erasmus+
La mobilità Erasmus per studio nell’ambito del programma comunitario Erasmus+ consente agli studenti iscritti regolarmente al Politecnico di Milano e che hanno completato il primo anno di recarsi per studio o per tirocinio presso un Istituto (o un'impresa) con il quale il Politecnico di Milano ha un accordo e garantisce il riconoscimento dei risultati positivi ottenuti.
Il Politecnico di Milano ha stipulato accordi Erasmus con oltre 400 università partecipanti al programma.
L’esperienza semestrale può talvolta essere prolungata di un ulteriore semestre, ad esempio per svolgere la propria tesi di laurea o altre esperienze formativa (es. stage, collaborazione a progetti di ricerca, ecc.).
Per saperne di più, consulta la pagina Erasmus+.


UNITECH

Il programma Unitech è un programma di mobilità internazionale rivolto a studenti di ingegneria interessati a approfondire le proprie conoscenze tecnico-scientifiche e a sviluppare competenze manageriali in un contesto internazionale, integrando un periodo di studi all'estero con uno stage in un'azienda multinazionale. Il programma è coordinato dalla Unitech International Society, di cui sono membri università tecniche e aziende.

Per saperne di più, consulta la pagina UNITECH.


Alliance4Tech

Alliance4Tech è un’alleanza strategica formalmente costituita nel 2015 tra 4 prestigiose università tecniche europee:

- Centrale Supélec di Parigi
- Politecnico di Milano
- TU-Berlin
- University College London

Alliance4Tech unisce quattro istituzioni di eccellenza, diverse per cultura e città, ma unite dalla passione per l’evoluzione umana e tecnologica, nel cuore economico dell’Europa. Il suo obiettivo è creare un vero e proprio Campus Europeo senza confini per i propri studenti e docenti.
Alliance4Tech vuole offrire a studenti talentuosi e meritevoli un innovativo percorso formativo, durante il quale gli allievi possano svolgere i propri studi in almeno tre nazioni diverse.
Gli studenti possono candidarsi al programma partecipando al bando per la mobilità internazionale. Gli studenti selezionati, fino a un massimo di 10, hanno la possibilità di svolgere un intero semestre a Berlino e/o un intero semestre a Parigi, a loro scelta. Pur essendo possibile candidarsi già nel corso del terzo anno della Laurea Triennale, la partecipazione al programma Alliance4Tech sarà consentita ai soli studenti della Laurea Magistrale.
Per saperne di più, consulta il sito Alliance4Tech.

DOWNLOAD
Alliance4Tech - Presentation


QTEM

QTEM (Quantitative Techniques for Economics and Management) è un prestigioso network internazionale che mette in contatto i migliori studenti dalle capacità analitiche e quantitative con un’ampia e qualificata rete di partner accademici e aziendali. Un’occasione di crescita straordinaria per gli studenti selezionati, che potranno arricchire il proprio bagaglio culturale e accademico, ma anche fare un primo passo nella creazione di uno ampio network globale. Gli studenti QTEM conseguono il titolo di Master presso la loro Università di provenienza insieme al diploma QTEM.
Pur essendo possibile candidarsi già nel corso del terzo anno della Laurea Triennale, la partecipazione al programma Qtem sarà consentita ai soli studenti della Laurea Magistrale.
Per saperne di più: www.qtem.org

Doppia Laurea EIT Manufacturing Master School

Gli studenti di Ingegneria Gestionale che si trovano al terzo anno del proprio percorso di laurea triennale, hanno l’opportunità di candidarsi ad un programma di Doppia Laurea, da svolgersi durante la Laurea Magistrale, che permette di conseguire il doppio titolo, rilasciato rispettivamente dal Politecnico di Milano e dall’università presso cui si effettuerà il periodo di studio all’estero.

Il programma EIT-Manufacturing non è incluso nel Bando Polimi per la Mobilità Internazionale. Pertanto, gli studenti che desiderano partecipare dovranno sia presentare la domanda tramite il sito web di candidatura EIT-M, che seguire la procedura standard di ammissione del Politecnico di Milano al corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale.

Il programma copre l’intero percorso di Laurea Magistrale, ed è rivolto a studenti che hanno conseguito una laurea in Ingegneria Gestionale. La candidatura è dunque da effettuarsi al termine della Laurea Triennale, seguendo le modalità e scadenze previste dal programma, solitamente pubblicate in primavera, nonché quelle del Politecnico di Milano.

Per maggiori informazioni e ulteriori dettagli si rimanda alla sezione dedicata sul sito SOM (Studia con noi > Doppie Lauree > EIT Manufacturing Master School).

Il Consiglio del Corso di Studi (CCS) di Ingegneria Gestionale ha organizzato un team dedicato (la Commissione Internazionalizzazione) a cui ha delegato le procedure di valutazione, programmazione e validazione dei diversi programmi di mobilità, al quale gli studenti si possono rivolgersi direttamente.

La Commissione svolge le proprie attività in collaborazione con gli Studesk, gli uffici del Politecnico di Milano responsabili dei programmi di mobilità internazionale  i quali gestiscono le procedure amministrative, nel rispetto degli indirizzi espressi dalla Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione.

Gli stessi uffici predispongono ogni anno il bando di mobilità internazionale a cui si rimanda per ulteriori informazioni sui programmi di mobilità internazionale e le modalità di candidatura. Inoltre, per ulteriori chiarimenti e istruzioni dettagliate, si potrà consultare anche la lista di FAQ predisposta dagli uffici di cui sopra.

La Commissione Internazionalizzazione è composta da sei membri, docenti del CCS, con deleghe operative organizzate secondo Aree Geografiche di scambio:

  • Sergio Terzi, Coordinatore della Commissione, Referente per i programmi speciali (Doppie Lauree, ATHENS, UNITECH, PoliTong, Alliance4Tech, QTEM, SustainT, IdeaLeague, ecc.) e Referente Area Geografica “Asia (Cina, Giappone, Corea, India, ecc.), Europa dell’Est ed Iranda“.
    Email:  sergio.terzi@polimi.it.
  • Stefano Elia, Referente Area Geografica “Francia e Regno Unito“.
    Email: stefano.elia@polimi.it
  • Anna Paola Florio, Referente Area Geografica “Paesi Scandinavi, Paesi Baltici, Russia“.
    Email: anna.florio@polimi.it
  • Simone Franzò, Referente Area Geografica “Austria, Belgio, Olanda, Danimarca, Germania, Svizzera, Portogallo“.
    Email: simone.franzo@polimi.it
  • Luca Gastaldi, Referente Area Geografica “Paesi Extra-Europa” (Africa, Americhe, Australia).
    Email: luca.gastaldi@polimi.it
  • Elisa Negri, Referente Area Geografica “Spagna
    Email: elisa.negri@polimi.it

La Commissione Internazionalizzazione ha predisposto una Guida agli scambi internazionali (scaricabile sotto) che spiega i passi da seguire per programmare la propria esperienza all’estero.
Gli studenti che sono stati selezionati nel bando di mobilità devono:

  • Leggere con attenzione la guida, passaggio propedeutico all’incontro con il docente referente.
  • Preparare il proprio programma di mobilità, usando il Format Dossier for Exchange Programmes (scaricabile sotto) e seguendo le istruzioni della guida
  • Contattare il docente referente di area per verificare il proprio dossier
  • Una volta avuta l’approvazione del piano, far firmare al docente referente il Learning Agreement, che gli studenti dovranno poi consegnare allo Studesk
  • Al rientro dall’esperienza di scambio assicurarsi che lo Studesk abbia acquisito il Transcript of Records dell’Università di scambio, affinché il docente referente di Area Geografica possa procedere alla convalida ufficiale degli esami sostenuti, secondo le linee guida e le tabelle di conversione della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione.

 

DOWNLOAD
Presentazione Scambi Internazionali 2020/2021
Guida breve agli scambi internazionali
Guida agli scambi internazionali
Format dossier for exchange programs

Insieme ad un numero selezionato di Università partner, il Politecnico di Milano propone programmi di Doppia Laurea Internazionale, alcuni caratterizzati da un curriculum specifico in Management Engineering che prevede un’esperienza internazionale di rilievo ed il conseguimento, in due anni e mezzo, di un doppio titolo sia al Politecnico che presso l’Università partner.

Per saperne di più, visita la sezione Studia con noi > Doppie Lauree.

PARTECIPA

All’interno del Consiglio di Corso di Studio di Ingegneria Gestionale sono stati eletti gli studenti:

  • Airoldi Marco
  • Alesani Giovanni
  • Boveri Matteo
  • Carbone Emanuele
  • Castellotti Chiara
  • Cesaro Marco
  • Costagliola Giuseppe
  • Crivellari Matteo
  • Fiorani Elena
  • Fossati Pietro
  • Garavaglia Stefano
  • Giardi Vittoria
  • Guerini Marco
  • Legnani Martina
  • Lione Lorenzo
  • Mancini Anuar
  • Menezes Crissaf Bolelli Felipe
  • Notarianni Anita Clara
  • Powell John Edgar
  • Rao Riccardo
  • Rapella Simone
  • Rola Davide
  • Trittoni Lorenzo
  • Vasconi Fabrizio
  • Zindato Silvia

Contatti
Rappresentanti degli studenti nel CCS:
studenticcs.ges@polimi.it
Gruppo Facebook (pagina gestita autonomamente dai rappresentanti degli studenti):
https://www.facebook.com/GestionaleRisponde/

Il Corso di studi in Ingegneria Gestionale collabora attivamente con diverse associazioni studentesche in modo da arricchire l’esperienza di studio, affiancando alle attività di natura didattica altre attività volte al rafforzamento del senso di community, al progressivo avvicinamento al mondo del lavoro, al confronto con i propri colleghi in relazione a differenti temi di interesse.

Per maggiori informazioni, contatta direttamente le associazioni:

HSA Hub of Student Activities – Management Engineering Milan

Junior Enterprise Milano Politecnico

Social Innovation Teams

ESTIEM – European Students of Industrial Engineering and Management

Consulta le proposte delle attività sportive del Politecnico di Milano.

Per maggiori informazioni:
www.sport.polimi.it

AVVISI

Nessun avviso

Calendario eventi del semestre febbraio – giugno 2021

Per maggiori informazioni clicca qui.

04 giugno 2021

Call for Code Global Challenge 2021

Sono aperte le iscrizioni alla quarta edizione della Call for Code Global Challenge 2021, una challenge globale che quest’anno ha l’obiettivo di stimolare l’uso della tecnologia per la soluzione di problemi di rilevanza planetaria, come il cambiamento climatico.

All’interno del programma è stato avviato un percorso dedicato alle studentesse e gli studenti universitari che prevede seminari sulla sostenibilità, sulle tecnologie (AI, Machine Learning, Cloud, Blockchain) e sulle metodologie (Design Thinking, Agile DevOps, tecniche di presentazione).

Gli studenti hanno a disposizione due mesi, dal 1 giugno al 31 luglio, per seguire i moduli di formazione (anche in modalità differita/registrata ) e per sviluppare il loro progetto.
Il progetto migliore vincerà 200,000$.

Per maggiori informazioni: https://linktr.ee/journeytocfc_emeabootcamp

 

20 aprile 2021

YML – Young Manufacturing Leaders Open Calls

Nell’ambito del progetto Young Manufacturing Leaders – YML, coordinato dal Politecnico di Milano, la World Manufacturing Foundation ha recentemente lanciato 2 bandi internazionali rivolti ai giovani tra i 18 e i 30 anni.

Per partecipare alle due attività è necessario essere membro di YML, per registrarsi clicca qui.

1) YML Call for Interest – Back to the Future: Emerging Topics for Long Term Resilience in Manufacturing
YML offre l’opportunità di unirsi a uno dei 10 Focus Group dell’iniziativa organizzata dalla World Manufacturing Foundation, per collaborare con esperti internazionali ed inserire il proprio nome sul whitepaper tematico che sarà presentato al World Manufacturing Forum, il 20 al 21 ottobre 2021 in diretta streaming da Cernobbio (CO).

Qui le linee guida per la candidatura e inviare la manifestazione di interesse (termine per inviare la manifestazione il 26/04/2021 – 11:59 PM CEST).

Per maggiori informazioni e per conoscere gli argomenti specifici dei Focus Group, visitare il sito: https://youngmanufacturingleaders.org/call-back-to-the-future/

2) YML Contest per il World Manufacturing Report 2021
YML offre l’opportunità di presentare un case study che illustri come le tecnologie digitali possono svolgere un ruolo nell’evoluzione sostenibile del manufatturiero e nell’economia circolare. I vincitori saranno pubblicati nel World Manufacturing Report 2021 Digitally-enabled Circular Manufacturing insieme ad oltre 40 esperti internazionali e saranno invitati al World Manufacturing Forum ad ottobre.

Qui le linee guida per la candidatura e il template ufficiale per elaborare il Case Study.

Il termine per l’invio dei contributi è il 30/06/2021, 23:59 PM CEST

Per maggiori dettagli sul contest e sulla procedura, visitare il sito: https://youngmanufacturingleaders.org/contest-2021-wmreport/

 

23 febbraio 2021

Bando di concorso per il conferimento di borse di studio – Corpo nazionale dei vigili del fuoco

Vi informiamo che è attivo un bando di concorso per il conferimento di borse di studio a studenti e/o gruppi di studenti che elaborano progetti, studi di particolare interesse o lavori originali sull’inclusione sociale per la prevenzione incendi e per il soccorso tecnico, coinvolti o interessati ad approfondire i temi della sicurezza e a valorizzare il corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Il bando (con scadenza 31 luglio 2021) è riservato a studenti universitari iscritti alle Facoltà di Ingegneria dell’anno accademico 2020/2021.

Per maggiori informazioni clicca qui.

CONTATTI

Segreteria didattica
La Segreteria didattica del Dipartimento di Ingegneria Gestionale si trova al piano terra dell’edificio BL26 in via Lambruschini 4/B, 20156 Milano.

Il ricevimento degli studenti si svolge online prendendo appuntamento scrivendo a: management-engineering@polimi.it

Contatti per informazioni:
Informazioni corso di Laurea Magistrale : management-engineering@polimi.it 
Rappresentanti degli studenti nel CCS: rappresentantistudenti-ccsgestionale@polimi.it

Cerca la tua tesi

Intelligent Automation: automazione e governance dei processi aziendali

Tipo di lavoro di laurea: Thesis

Relatore 1: Alessandro Perego

Data di pubblicazione: 18 Giugno 2021

Email: carlo.negri@polimi.it

Numero di persone: 1

Relatore 2: Giovanni Miragliotta

Contatti: Carlo Negri

Contenuto / Descrizione del lavoro: Nel corso degli ultimi anni si parla sempre più spesso di Intelligent Automation con riferimento alla capacità dell’Intelligenza Artificiale di svolgere autonomamente alcune attività di un processo. Oltre a svolgere singoli compiti, l’AI potrà sempre più svolgere anche un ruolo di monitoraggio e governance del processo. Il lavoro di tesi ha così l’obiettivo di comprendere le sinergie tra l’intelligenza artificiale e soluzioni di Process Mining e Robotic Process Automation, elaborando un modello interpretativo e indagando lo stato dell’arte dello scenario applicativo, attraverso un’analisi di fonti secondarie e interviste. Il lavoro di tesi può evolvere in Dissertation qualora gli studenti riescano ad elaborare un modello di stima dell’automazione.

Note: Il tesista si affiancherà ai ricercatori svolgendo il lavoro in sinergia con le attività dell'Osservatorio Artificial Intelligence (www.osservatori.net), partecipando a workshop di confronto con i principali player del mercato. Lo studente verrà supportato durante la preparazione e lo svolgimento delle interviste alle aziende. Per maggiori informazioni contattare: carlo.negri@polimi.it

Procurement Marketplaces’ screening

Tipo di lavoro di laurea: Thesis

Relatore 1: Antonella Moretto

Data di pubblicazione: 16 Giugno 2021

Email: michela.guida@polimi.it

Numero di persone: 2

Contatti: Michela Guida

Contenuto / Descrizione del lavoro: Digital procurement is increasingly taking ground both among practitioners and academics: more and more corporate buyers are exploiting the potential of digital technologies to optimize and increase procurement capabilities. The aim of the thesis is to perform a screening of the main methodologies and technologies at the basis of marketplaces for the B2B procurement management, in terms of existing solutions and typical needs of buyer firms. The activity includes the study and analysis of methodological and technological solutions of Artificial Intelligence at the basis of new functionalities in the development of a marketplace for the management of B2B purchases. The technology is studied with a focus on the main business aspects characterizing the business model of a marketplace, as an enabling factor to allow the match between buyers and suppliers through a fast and easy access to the information.

Data scadenza: 30-07-2021

Luogo Svolgimento Attività: Department of Management Engineering (DIG)

Requisiti: Excellent knowledge of Italian, good knowledge of English

Digital Procurement in SMEs

Tipo di lavoro di laurea: Dissertation

Relatore 1: Federico Caniato

Data di pubblicazione: 16 Giugno 2021

Email: michela.guida@polimi.it

Numero di persone: 2

Contatti: Michela Guida

Contenuto / Descrizione del lavoro: Digital procurement is increasingly taking ground both among practitioners and academics: more and more corporate buyers are exploiting the potential of digital technologies to optimize and increase procurement capabilities and, in turn, IT providers are increasingly interested in improving their Digital Procurement solutions. However, the phenomenon mostly affects large buyer enterprises, having the proper tools to undertake procurement innovation: organizational tools, financial and technological resources, digital skills and corporate culture. For this reason, the objective of this thesis is to study how Digital Procurement is evolving in SMEs, investigating what is the current state and the future potential of digital technologies in supporting the procurement process. The study will be performed according to the case study methodology, involving SMEs directly involved in the use of digital tools to support the procurement process.

Data scadenza: 30-07-2021

Luogo Svolgimento Attività: Department of Management Engineering (DIG)

Requisiti: Excellent knowledge of Italian, good knowledge of English

Innovations in the SCF domain: platform-based business models and value creation strategies

Tipo di lavoro di laurea: Dissertation

Relatore 1: Antonella Moretto

Data di pubblicazione: 16 Giugno 2021

Email: maria.giuffrida@polimi.it

Relatore 2: Maria Giuffrida

Contatti: Maria Giuffrida

Contenuto / Descrizione del lavoro: In recent years, many providers, beyond banks, have entered the SCF arena leading to the diffusion of alternative SCF platform-based initiatives. These platforms give the opportunity to enable different business models (e.g. based on open banking principles, focused on multi-product or multi-service offerings, relying on different types of technology, with different types of partners, value propositions or target clients). After investigating a set variables based on which the business models could be classified (e.g. revenue stream, scope of the initiative, type of product/service), the dissertation aims at identifying a set of most frequent business model archetypes for platform-based SCF initiatives and study successful strategies of value creation under each archetype. The study will be empirical, starting with a literature review and will imply the use, most likely, of a case-based qualitative methodology The dissertation will be developed with the Supply Chain Finance observatory.

Data scadenza: 30-07-2021

Luogo Svolgimento Attività: Department of Management Engineering (DIG)

Requisiti: Excellent knowledge of Italian, Good knowledge of English

Innovations in the SCF domain: the platform economy

Tipo di lavoro di laurea: Thesis

Relatore 1: Antonella Moretto

Data di pubblicazione: 16 Giugno 2021

Email: maria.giuffrida@polimi.it

Relatore 2: Maria Giuffrida

Contatti: Maria Giuffrida

Contenuto / Descrizione del lavoro: Supply chain finance has traditionally been driven by large financial institutions and international banks. However, in recent years, there has been a shift toward digitization and automation of both supply chain finance transactional flows and supply chain financial solutions. Leveraging the wide range of trade and transactional data, rapidly growing technology platforms are now playing a crucial role in increasing transparency in the market therefore facilitating the spread of SCF solutions. The aim of this thesis is to provide a complete overview and classification of the emerging platform models operating in the SCF domain. The work consists in identifying a set of interesting classification variables, such as the initiator (e.g. single bank-led platforms, multi-bank platforms, technology provider-led platform, marketplace…), the functionalities of the platform (e.g. offer of SCF products, offer of integrated services), the countries where it operates, etc. Then, after the identification of the relevant classification features, a mapping of existing initiatives should be provided relying on secondary data (reports, websites, databases) and, if possible, primary data (interviews, cases) The thesis will be developed with the Supply Chain Finance Observatory.

Data scadenza: 30-07-2021

Luogo Svolgimento Attività: Department of Management Engineering (DIG)

Requisiti: Excellent knowledge of Italian, Good knowledge of English

An accounting model for SCF

Tipo di lavoro di laurea: Thesis

Relatore 1: Federico Caniato

Data di pubblicazione: 16 Giugno 2021

Email: elisa.medina@polimi.it

Numero di persone: 2

Contatti: Elisa Medina

Contenuto / Descrizione del lavoro: Nowadays, companies are increasingly adopting Supply Chain Finance solutions, especially after the diseases caused by the Covid-19 pandemic. Moreover, the collapse of one of the main Supply Chain Finance provider has increased the attention on the transparency that companies need to observe regarding the accounting requirements and implications. The theoretical effects of such solutions are clearly known in general, but an overall analysis from a managerial accounting perspective is missing. The thesis aims at retrieving information from secondary sources and particularly from the companies’ reports with the final objective to develop a comprehensive framework that includes the main information disclosed. The thesis will be developed with the Supply Chain Finance observatory.

Data scadenza: 30-07-2021

Luogo Svolgimento Attività: Department of Management Engineering (DIG)

Requisiti: Excellent knowledge of Italian, Good knowledge of English

A TCO model for SCF

Tipo di lavoro di laurea: Thesis

Relatore 1: Federico Caniato

Data di pubblicazione: 16 Giugno 2021

Email: elisa.medina@polimi.it

Numero di persone: 2

Co-Relatore: Alessio Ronchini

Contatti: Elisa Medina

Contenuto / Descrizione del lavoro: Supply Chain Finance is gaining attention both from an academic and from a managerial viewpoint. In the decision of adopting SCF solution, adopters need to assess the feasibility through a cost-benefit analysis. Despite costs are known in general from a financial point of view, an overall analysis of total costs is missing. The thesis will be oriented to develop a TCO model for each SCF solution that will be analysed. In this model, we will try to assess the costs in the three phases of adoption: initiation, implementation, use, and for the different investigated solutions. The thesis will be developed with the Supply Chain Finance observatory.

Data scadenza: 30-07-2021

Luogo Svolgimento Attività: Department of Management Engineering (DIG)

Requisiti: Excellent knowledge of Italian, Good knowledge of English

Le startup Internet of Things: modelli di business e quadro dell’offerta

Tipo di lavoro di laurea: Thesis

Relatore 1: Alessandro Perego

Data di pubblicazione: 16 Giugno 2021

Email: giulio.salvadori@polimi.it

Numero di persone: 1

Relatore 2: Angela Tumino

Co-Relatore: Giulio Salvadori

Contatti: Giulio Salvadori

Telefono: 02 2399 9560

Contenuto / Descrizione del lavoro: Il lavoro di tesi ha l’obiettivo di individuare e analizzare le startup Internet of Things avviate negli ultimi anni in Italia e all’estero, cercando di comprendere le direzioni di sviluppo di tali startup, analizzando i progetti imprenditoriali più interessanti avviati ed evidenziando l’evoluzione temporale delle startup monitorate, i modelli di business, il dettaglio dei finanziamenti ricevuti e la tipologia di servizi offerti. Verrà posta particolare enfasi sull’analisi delle startup IoT che stanno nascendo in Italia e in Europa, anche tramite interviste dirette con le imprese.

Data scadenza: 30-09-2021

Requisiti: ---

Note: Il tesista si affiancherà ai ricercatori svolgendo il lavoro in sinergia con le attività dell'Osservatorio Internet of Things (www.osservatori.net), partecipando a workshop di confronto con i principali player del mercato. Lo studente verrà supportato durante la preparazione e lo svolgimento delle interviste alle aziende. Per maggiori informazioni contattare: giulio.salvadori@polimi.it

La valorizzazione dei dati per generare sostenibilità ambientale, sociale ed economica in Agricoltura

Tipo di lavoro di laurea: Dissertation

Relatore 1: Filippo Renga

Data di pubblicazione: 15 Giugno 2021

Email: filippo.renga@polimi.it

Numero di persone: 2

Co-Relatore: Sandra Cesari De Maria

Contatti: Filippo Renga

Contenuto / Descrizione del lavoro: le sfide che il mondo agricolo deve affrontare sono molteplici: da quelle maggiormente legate ai mercati, caratterizzati da forti oscillazioni di prezzi, filiere globalizzate e incerte e margini ridotti dei produttori di materia prima, a quelle ambientali, come i cambiamenti climatici che mettono a rischio le coltivazioni, passando per quelle sociali, come la pressione di una popolazione crescente e il mutamento delle tendenze di consumo. Per poter affrontare e risolvere queste sfide, da un lato è necessario uno sforzo collettivo che possa creare benessere diffuso, sanare gli squilibri e limitare spirali negative, dall’altro è necessario un cambio di paradigma che permetta di trarre il meglio dalle risorse a disposizione. Fra queste trovano spazio i dati: elemento cruciale per abilitare il paradigma 4.0 e per ottenere una piena consapevolezza delle dinamiche di filiera. Spesso, tuttavia, il valore dei dati è sconosciuto o sottovalutato e raramente viene preso in considerazione a sostegno di logiche cooperative. È necessario, perciò, far emergere il valore che i dati possono generare per la singola impresa e per la filiera nel suo complesso.   L’obiettivo della tesi è quello di indagare i benefici che i dati possono generare per le imprese e per la filiera nel suo complesso. Le attività previste sono:

  • Analisi della letteratura per identificare i benefici economici, sociali e ambientali derivanti dai dati e dalla loro condivisione a livello di filiera.
  • Affinamento del modello di valorizzazione monetaria dei dati sviluppato all’interno del progetto europeo Polutos.
  • Estensione del modello per includere altri tipi di valorizzazione dei dati al fine di ricomprendere tutto lo spettro dei benefici disponibili a supporto dei processi decisionali.
  • Validazione del modello attraverso l’applicazione a 11 casi pilota europei rappresentativi di diverse filiere nell’ambito del progetto europeo Ploutos.

Data scadenza: 31-01-2022

Luogo Svolgimento Attività: Dipartimento di Ingegneria Gestionale (non vincolante, possibilità di svolgere la tesi anche da remoto)

Requisiti: Interesse per il settore agroalimentare, curiosità per il ruolo della cooperazione nello sviluppo economico, sociale e ambientale dell’agricoltura e interesse per il mondo del digitale. Completano il profilo proattività e voglia di mettersi in gioco in un progetto internazionale.

Note: Il tesista affiancherà i ricercatori svolgendo il lavoro in sinergia con il progetto europeo Ploutos e partecipando agli incontri e interviste con diversi attori europei della filiera agroalimentare.

Evaluating the impact of digital transformation in cultural institutions

Tipo di lavoro di laurea: Thesis

Relatore 1: Deborah Agostino

Data di pubblicazione: 14 Giugno 2021

Email: deborah.agostino@polimi.it

Numero di persone: 2

Contatti: Deborah Agostino

Contenuto / Descrizione del lavoro: L’opportunità di tesi riguarda lo sviluppo e l’implementazione di un modello di misurazione degli impatti generati dall’ innovazione digitale all’interno del settore culturale. Il lavoro richiede l’analisi dei modelli esistenti di misurazione delle performance legate ai progetti di innovazione digitale e relativi impatti, con particolare focus all’ ambito culturale. Il modello verrà poi applicato alla valutazione di un bando rivolto a progetti di innovazione digitale realizzati in ambito culturale, contribuendo alle attività di raccolta dati, calcolo degli indicatori, analisi dei risultati, revisione e divulgazione del modello. Il progetto di tesi prevede:

  • Mappatura della letteratura sulla valutazione qualitativa e quantitativa degli impatti in ambito culturale e di trasformazione digitale;
  • Approfondimento su tecniche di analisi degli impatti, sia qualitative (es., Theory Based Evaluation) che quantitative (es., Difference-in-Difference);
  • Sviluppo e gestione di sistemi di raccolta, analisi e reporting dei dati, da fonti primarie (es., interviste e questionari) e secondarie (es., report e progetti);
  • Interviste con responsabili dei progetti di trasformazione digitale di enti culturali, partecipazione a workshop di avanzamento lavori e di divulgazione del modello

Data scadenza: 30-09-2021

Luogo Svolgimento Attività: Dipartimento di Ingegneria Gestionale, Politecnico di Milano – campus Bovisa. Via Lambruschini 4b – Edificio BL 26. La presenza è richiesta solo per riunioni periodiche.

Requisiti: È richiesta un’ottima conoscenza della lingua italiana.

Knowledge

campus distribuito John Cabot university 25 Mag
Financial Times Ranking International Flex MBA Ranking 22 Mar

FINANCIAL TIMES: L’INTERNATIONAL FLEX ...

Il Master è l’unico programma formativo italiano in classifica: guadagna una posizione rispetto allo scorso anno, salendo all’ottavo posto a livello globale, e si conferma tra i primi cinque in Europa MIP Politecnico di Milano, la Graduate School of Business che fa parte della School of Man ...

distance learning Flex EMBA i-FLEX 22 Dic
competizione entrepreneurship International Full Time MBA mba sostenibilità 11 Set

Success Stories

Events

Giu

22

h 15:00

MBA presentazione online
SCOPRI IL NOSTRO INTERNATIONAL FULL-TIME ...
Via Lambruschini 4C - 20156 - Milano - MI

Scopri l’International Full-Time MBA e la vita da studente a Milano Martedì 22 giugno alle 15.00, non perderti la presentazione online dedicata al nostro International Full-Time MBA. L’International Full-Time MBA è offerto in collaborazione con le più importanti aziende italiane e multina ...

Giu

23

h 18:30

MBA presentazione online
EXECUTIVE MBA PART TIME

Giu

26

h 10:00

Lug

3

h 10:00

Lug

13

h 18:30

MBA presentazione online
International Flex EMBA Demo Week