Dipartimento di Ingegneria Gestionale

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE

L’INGEGNERIA INCONTRA IL MANAGEMENT

La Laurea in Ingegneria Gestionale prevede un primo anno di base con una forte componente di discipline scientifiche e l’introduzione ad alcune discipline ingegneristiche ed economiche.
Nel secondo anno, si approfondiscono le capacità di modellizzazione, si forniscono competenze ingegneristiche digitali, e si analizzano la struttura d’impresa e le sue attività operative.
Nel terzo anno, si approfondisce una disciplina ingegneristica a scelta, si affrontano in dettaglio la gestione e le dinamiche organizzative ed industriali, con particolare attenzione all’analisi dei dati e un’apertura al contesto macroeconomico.
Il percorso si conclude con un tirocinio in impresa o un progetto laboratoriale, che permettono agli studenti di applicare in contesti reali i modelli e le metodologie appresi in precedenza.
Oltre ad essere offerto presso la sede di Milano, il corso è offerto anche presso la sede di Cremona, dove vengono proposti piani di studi che enfatizzano gli aspetti organizzativi e le problematiche legate all’introduzione delle nuove tecnologie dell’informazione e consentono di acquisire le competenze necessarie ad affrontare le problematiche aziendali relative all’impatto ambientale e allo sviluppo sostenibile.

Luogo: Milano e Cremona

Lingua: Italiano

Formato: Full Time

Inizio corso: settembre

Durata: 3 anni

Requisiti: diploma di scuola superiore

SCOPRI

La trasversalità di competenze di un ingegnere gestionale gli consente di trovare impiego molto rapidamente:

  • Il 96,6% dei laureati triennali trova lavoro entro un anno dalla laurea (di cui il 67,1% in meno di due mesi dalla laurea)
  • Il 97,1% dei laureati magistrali trova lavoro entro un anno dalla laurea (di cui l’81,6% in meno di due mesi dal conseguimento del titolo)

 

Settori industriali
Imprese industriali e di servizio, società di consulenza, banche e istituzioni finanziarie, enti della pubblica amministrazione, organizzazioni non-profit.

 

Funzioni
Le attività di cui si occupa l’ingegnere gestionale sono molto diversificate: progettazione e gestione dei sistemi produttivi e logistici, pianificazione strategica, organizzazione e gestione aziendale, economia, pianificazione e gestione della tecnologia e dell’innovazione, processi di internazionalizzazione, controllo di gestione, finanza corporate e dei mercati, gestione delle imprese nei settori regolamentati e dei servizi a rete, pianificazione e la gestione di grandi progetti, applicazioni Internet e gestione delle ICT (tecnologie dell’informazione e della comunicazione).

L’ingegnere gestionale è un ingegnere del cambiamento e dell’innovazione, formato per progettare e gestire sistemi in cui le variabili tecnologiche interagiscono in modo complesso con quelle economiche e organizzative. Per questa ragione, ha un profilo multidisciplinare che gli consente di operare in settori e funzioni differenti all’interno di un’azienda.
Non solo può progettare, organizzare e gestire in modo integrato le risorse dell’impresa, ma anche promuovere l’innovazione in tutti i processi aziendali.

La Laurea in Ingegneria Gestionale prevede un primo anno con una forte componente di discipline scientifiche e l’introduzione ad alcune discipline ingegneristiche ed economiche.
Nel secondo anno si approfondiscono le capacità di modellizzazione, si forniscono competenze ingegneristiche digitali, e si analizza la struttura d’impresa e le sue attività operative.
Nel terzo anno si approfondisce una disciplina ingegneristica a scelta, si affrontano in dettaglio la gestione e le dinamiche organizzative ed industriali, con particolare attenzione all’analisi dei dati e un’apertura al contesto macroeconomico.
Il percorso si conclude con un tirocinio in impresa o un progetto laboratoriale, che permettono agli studenti di applicare in contesti reali i modelli e le metodologie appresi in aula.

Il piano di studio è stato recentemente modificato e una nuova struttura viene attivata nell’anno accademico 2018/2019.

Per gli studenti già iscritti, rimane comunque attiva la struttura precedente.

 

Oltre ad essere offerto presso la sede di Milano, il corso è offerto anche presso la sede di Cremona, dove vengono proposti piani di studi che enfatizzano aspetti organizzativi e problematiche legate all’introduzione delle nuove tecnologie dell’informazione, all’impatto ambientale e allo sviluppo sostenibile.

Open day
Durante l’Open Day del Politecnico di Milano, che si svolge una volta l’anno tra marzo e aprile, è possibile conoscere i docenti e le materie scientifiche del corso di laurea e di provare attraverso esperienze didattiche in presenza e online la quotidianità che affronta lo studente universitario all’interno del Campus.
Consulta il sito www.poliorientami.polimi.it per conoscere le iniziative in programma.

Entra in aula
Sei curioso di sapere come si svolge una lezione? Guarda uno dei video pubblicati nella playlist “Entra in aula” del canale Youtube del Politecnico di Milano. In particolare consigliamo:
Strategy and Marketing, prof. Giuliano Noci
La crisi finanziaria e la grande recessione, prof. Fabio Sdogati

Testimonianze

Elena Ferraris - 3° anno

Giada Giotta - 3° anno

Ester Angelica Muccia - 3° anno

Riccardo Maria Giorgino - 2° anno

DOWNLOAD

ALUMNI

Ascolta le testimonianze degli Alumni che hanno scelto questa carriera.

Paola Scarpa - Google

Vittorio Ragazzini - Accenture Strategy

Fabio Dinale - General Electric Power

Paolo Poma - Volkswagen Group Italia

STUDIA CON NOI

Il test di ammissione (TOL – Test Online)
Per accedere al corso di laurea in Ingegneria Gestionale è obbligatorio sostenere una prova di ammissione. Il test di ingegneria TOL (Test Online) serve per accedere a tutti i corsi di ingegneria del Politecnico di Milano, escluso quello in Ingegneria Edile-Architettura.
Per conoscere tutti i dettagli sulla struttura del test, gli argomenti, i posti disponibili, i punteggi e le date di svolgimento, consulta le Informazioni generali sul test di Ingegneria.

Per informazioni:
www.poliorientami.polimi.it
FAQ – entrare al Politecnico

Tasse e agevolazioni economiche
L’importo annuo totale delle tasse e dei contributi universitari varia a seconda del numero di CFU (Crediti Formativi Universitari) e dalla condizione economica dello studente.
Il pagamento dell’importo totale è diviso in 2 rate, la prima rata si versa al momento dell’immatricolazione e la seconda di norma durante il secondo semestre dell’anno accademico.
Verifica tutti i dettagli, le scadenze e gli importi alla pagina Contribuzione studentesca.

Trasferimenti da altro corso di studio o da altro ateneo
Gli studenti che desiderano trasferirsi al corso di laurea in ingegneria gestionale da altri corsi del Politecnico di Milano o da altri atenei possono chiedere l’equipollenza degli esami sostenuti, allegando al modulo di “pre-approvazione” tutti i relativi programmi degli insegnamenti.
La documentazione prodotta deve anche riportare i crediti formativi universitari o le ore di lezione per ognuno degli insegnamenti sostenuti. Il riconoscimento delle equipollenze richieste non sarà automatico ma soggetto a verifica della corrispondenza di programmi e crediti formativi tra insegnamenti sostenuti e richiesti. 
E’ inoltre possibile per tutti gli studenti richiedere il riconoscimento di un massimo complessivo di 10 Crediti Formativi Universitari (CFU) tra qualsiasi insegnamento sostenuto e da sostenere, appartenenti allo stesso ambito disciplinare.

DOWNLOAD
Modulo per la sede di Milano Bovisa
Modulo per la sede di Cremona
FAQ trasferimenti 

Ammissione di studenti “decaduti” o rinunciatari
Gli studenti “decaduti” sono tenuti a reimmatricolarsi. La possibilità di ottenere il riconoscimento dei crediti pregressi è subordinata ad un colloquio con una commissione di valutazione.

DOWNLOAD
Procedura per il riconoscimento di CFU pregressi 

Per informazioni:
didattica-ges@polimi.it 

Dopo l’immatricolazione
Dopo l’immatricolazione al Corso di Studio di Ingegneria Gestionale consulta la scheda sintetica del corso per conoscere:

  • il manifesto degli studi
  • il regolamento didattico
  • i piani di studio disponibili

Inoltre, ti consigliamo di fare riferimento alla pagina www.polimi.it/studenti-iscritti/ dove troverai tutte le informazioni utili allo svolgimento della tua carriera universitaria.


Calendario accademico
Calendario accademico del Politecnico di Milano
Calendario accademico della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione.

Consulta periodicamente la bacheca avvisi sul sito della Scuola o del tuo Polo territoriale per eventuali variazioni di data.


Lezioni, orari, programmi

Qualche giorno prima dell’inizio delle lezioni, collegandoti con codice persona e password ai Servizi Online e selezionando la voce “Orario delle lezioni”, puoi verificare l’orario e l’aula in cui seguire gli insegnamenti selezionati nel Piano degli studi. Per quanto riguarda i libri di testo, ti consigliamo di attendere specifiche indicazioni da parte dei docenti all’inizio dei relativi corsi.

I programmi delle lezioni possono essere consultati dal manifesto degli studi, selezionando il corso specifico.

Vai sul sito della scuola per conoscere i referenti e le commissioni sui vari temi (piani degli studi, trasferimenti e riconoscimenti, accessi Laurea Magistrale, mobilità internazionale, tutorato, lauree, ecc).


Esami

Consulta la pagina dedicata agli Esami per sapere come si ci si iscrive e i criteri di valutazione.

Regolamenti della prova finale
Sul sito della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’informazione sono disponibili il regolamento generale della prova finale e il regolamento integrativo della laurea triennale in Ingegneria Gestionale.
Nella stessa pagina vengono pubblicate le commissioni nominate per le sessioni di laurea.


Percorso applicativo: tirocinio obbligatorio

La prova finale per gli studenti di laurea triennale del percorso applicativo consiste in un tirocinio obbligatorio. Il tirocinio coinvolge lo studente in un progetto all’interno di un’impresa che consiste ad esempio in studi di fattibilità, valutazione investimento, analisi competitiva, gestione di magazzino, pianificazione logistica, sviluppo e marketing nuovi prodotti, sviluppo sistemi informativi, ecc.
Può essere svolto da chi ha raggiunto almeno 120 CFU e comporta un carico di lavoro quantificabile in 5 mesi, part-time settimanale, per un totale di circa 500 ore.
Per conoscere tutti i dettagli di svolgimento puoi consultare i documenti disponibili in download.

DOWNLOAD
Presentazione tirocinio obbligatorio
Procedura per attivazione tirocinio curriculare obbligatorio e FAQ 
Modalità per il conseguimento della laurea – Tirocinio


Percorso propedeutico: Business Game

Il Business Game è la modalità di laurea aperta agli studenti di Ingegneria Gestionale del terzo anno del percorso propedeutico e agli studenti di Ingegneria della Produzione Industriale aventi piano di studi preventivamente approvato propedeutico-gestionale.
La prova valuta la capacità dello studente di interpretare e modellizzare fenomeni tipici di una realtà aziendale. 

Il laureando si troverà a simulare decisioni aziendali in ambito Strategia, Marketing, Organizzazione, Produzione, Logistica e Finanza col fine di massimizzare i risultati della “propria” impresa. 

La valutazione finale della prova di laurea si baserà in parte sui risultati ottenuti con la simulazione, e in larga misura sulla capacità di motivare le proprie decisioni strategiche ed operative e di interpretare gli effetti conseguenti, tramite approcci e nozioni appresi durante l’intero corso di studi di primo livello.
Per informazioni dettagliate, consulta il Regolamento.

Per altre informazioni:
businessgame.ges@polimi.it 

DOWNLOAD
Regolamento e iscrizione al Business Game
Calendario delle attività 


Prova finale Corsi di Studio Ordinamento 509/99

Gli studenti dell’Ordinamento 509/99 ottengono la laurea di primo livello presentando una tesina. La tesina è un lavoro autonomo svolto sotto la supervisione di un relatore, che può riguardare:

  • un lavoro di progetto in azienda (abbinato anche al tirocinio obbligatorio);
  • l’approfondimento bibliografico di un tema;
  • l’analisi e l’interpretazione di dati;
  • lo studio di casi aziendali.

La tesina può essere svolta da non più di tre autori e viene presentata in seduta pubblica. L’incremento a disposizione della Commissione è compreso fra 0 e 8/110. All’avvicinarsi del termine della carriera accademica gli studenti sono invitati a contattare direttamente il docente che ha proposto temi di interesse all’interno del corso e/o sulla bacheca tesi del dipartimento per richiedere l’assegnazione di un tema da approfondire.

Per informazioni:
didattica-ges@polimi.it

ESPERIENZE INTERNAZIONALI

Una rete di oltre 180 partner
Il Corso di Studi in Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano offre numerose possibilità per svolgere un’esperienza di scambio e mobilità internazionale: dal classico programma Erasmus, alla Doppie Lauree in collaborazione con prestigiose sedi estere, a programmi speciali di durata variabile, da pochi giorni, a scambi annuali. Sono attivi scambi con oltre 180 istituzioni internazionali su tutti i continenti.

Ogni anno quasi 200 studenti del Corso di Studi in Ingegneria Gestionale vanno all’estero, mentre altrettanti allievi sono accolti in scambio.

Per conoscere tutte le opportunità di studio all’estero offerte dal Politecnico di Milano, consulta la pagina:
https://www.polimi.it/servizi-e-opportunita/studiare-allestero/mobilita-per-studio/

Periodi brevi (1-2 settimane)

ATHENS
Creato nel 1996, il network A.T.H.E.N.S. (o Advanced Technology Higher Education Network/SOCRATES) è costituito da 14 prestigiose università tecniche europee. Finanziato inizialmente nell’ambito del Programma Europeo Socrates, ha come sua principale mission quella di facilitare lo scambio di studenti, di professori e di ricercatori tra gli Atenei europei coinvolti incoraggiandone l’integrazione e la collaborazione per lo sviluppo tecnologico dell’Europa.

Per conoscere i dettagli del programma e i bandi, consulta la pagina ATHENS.

IDEA League
IDEA League, fondata nel 1999, è un'alleanza strategica fra cinque università europee di primaria importanza in ambito tecnologico e scientifico che ha l’obiettivo di rinforzare i legami fra la tecnologia, la scienza e la società. Le università che fanno parte della rete sono: ETH - Zurich, TU - Delft, RWTH Aachen, Chalmers University. Il Politecnico di Milano è entrato a far parte di IDEA League nel marzo del 2016.

IDEA League promuove programmi e progetti per studenti, per dottorandi, per ricercatori, per docenti e per staff al fine di sviluppare ulteriormente le capacità e le competenze di tutti coloro che studiano e che lavorano nelle università partner.

Per conoscere le opportunità offerte, consulta la pagina IDEA League.

Scambi (1-2 semestri)

Erasmus+
La mobilità Erasmus per studio nell’ambito del programma comunitario Erasmus+ consente agli studenti iscritti regolarmente al Politecnico di Milano e che hanno completato il primo anno di recarsi per studio o per tirocinio presso un Istituto (o un'impresa) con il quale il Politecnico di Milano ha un accordo e garantisce il riconoscimento dei risultati positivi ottenuti.
Il Politecnico di Milano ha stipulato accordi Erasmus con oltre 400 università partecipanti al programma.
L’esperienza semestrale può talvolta essere prolungata di un ulteriore semestre, ad esempio per svolgere la propria tesi di laurea o altre esperienze formativa (es. stage, collaborazione a progetti di ricerca, ecc.).
Per saperne di più, consulta la pagina Erasmus+.


UNITECH

Il programma Unitech è un programma di mobilità internazionale rivolto a studenti di ingegneria interessati a approfondire le proprie conoscenze tecnico-scientifiche e a sviluppare competenze manageriali in un contesto internazionale, integrando un periodo di studi all'estero con uno stage in un'azienda multinazionale. Il programma è coordinato dalla Unitech International Society, di cui sono membri università tecniche e aziende.

Per saperne di più, consulta la pagina UNITECH.


Alliance4Tech

Alliance4Tech è un’alleanza strategica formalmente costituita nel 2015 tra 4 prestigiose università tecniche europee:

- Centrale Supélec di Parigi
- Politecnico di Milano
- TU-Berlin
- University College London

Alliance4Tech unisce quattro istituzioni di eccellenza, diverse per cultura e città, ma unite dalla passione per l’evoluzione umana e tecnologica, nel cuore economico dell’Europa. Il suo obiettivo è creare un vero e proprio Campus Europeo senza confini per i propri studenti e docenti.
Alliance4Tech vuole offrire a studenti talentuosi e meritevoli un innovativo percorso formativo, durante il quale gli allievi possano svolgere i propri studi in almeno tre nazioni diverse.
Gli studenti possono candidarsi al programma partecipando al bando per la mobilità internazionale. Gli studenti selezionati, fino a un massimo di 10, hanno la possibilità di svolgere un intero semestre a Berlino e/o un intero semestre a Parigi, a loro scelta.
Per saperne di più, consulta il sito Alliance4Tech.

DOWNLOAD
Alliance4Tech - Presentation


QTEM

QTEM (Quantitative Techniques for Economics and Management) è un prestigioso network internazionale che mette in contatto i migliori studenti dalle capacità analitiche e quantitative con un’ampia e qualificata rete di partner accademici e aziendali. Un’occasione di crescita straordinaria per gli studenti selezionati, che potranno arricchire il proprio bagaglio culturale e accademico, ma anche fare un primo passo nella creazione di uno ampio network globale. Gli studenti QTEM conseguono il titolo di Master presso la loro Università di provenienza insieme al diploma QTEM.

Per saperne di più: www.qtem.org

Il Consiglio del Corso di Studi (CCS) di Ingegneria Gestionale ha organizzato un team dedicato (la Commissione Internazionalizzazione) a cui ha delegato le procedure di valutazione, programmazione e validazione dei diversi programmi di mobilità, al quale gli studenti si possono rivolgersi direttamente.

La Commissione svolge le proprie attività in collaborazione con gli Studesk, gli uffici del Politecnico di Milano responsabili dei programmi di mobilità internazionale  i quali gestiscono le procedure amministrative, nel rispetto degli indirizzi espressi dalla Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione. 

La Commissione Internazionalizzazione è composta da cinque membri, docenti del CCS, con deleghe operative organizzate secondo Aree Geografiche di scambio e Aree Disciplinari di competenza:

  • Sergio Terzi, Coordinatore della Commissione, Referente per i programmi speciali (Doppie Lauree, ATHENS, UNITECH, PoliTong, Alliance4Tech, QTEM, SustainT, IdeaLeague, ecc.) e Referente per Area Geografica “Asia” (Cina, Giappone, Corea, ecc.) oltre che Referente di Area Disciplinare, sergio.terzi@polimi.it, int. 2803.
  • Stefano Elia, Referente Area Geografica “Paesi Europa Centrale” (Francia, Germania, Regno Unito), oltre che Referente di Area Disciplinare, stefano.elia@polimi.it , int. 2756.
  • Anna Paola Florio, Referente Area Geografica “Paesi Nord Europa” (Paesi Scandinavi, Paesi Baltici, Russia, Austria, Belgio, Olanda, Danimarca, Lussemburgo, Svizzera), oltre che Referente di Area Disciplinare, anna.florio@polimi.it , int. 2754.
  • Simone Franzò, Referente Area Geografica “Paesi Europa Occidentale” (Portogallo, Spagna), oltre che Referente di Area Disciplinare, simone.franzo@polimi.it , int. 4869.
  • Luca Gastaldi, Referente Area Geografica “Paesi Extra-Europa” (Africa, Americhe, Australia), oltre che Referente di Area Disciplinare, luca.gastaldi@polimi.it , int. 4758.

La Commissione Internazionalizzazione ha predisposto una Guida agli scambi internazionali (scaricabile nella modulistica sotto) che spiega i passi da seguire per programmare la propria esperienza all’estero.
Gli studenti che sono stati selezionati nel bando di mobilità devono:

  • leggere con attenzione la guida
  • preparare il proprio programma di mobilità, usando il Format dossier for exchange programs seguendo le istruzioni della guida
  • contattare il docente referente di area per verificare il proprio dossier
  • una volta avuta l’approvazione del piano, far firmare al docente referente il Learning Agreement, che dovrà consegnare allo Studesk.

 

DOWNLOAD 
Guida agli scambi internazionali
Format dossier for exchange programs

PARTECIPA

All’interno del Consiglio di Corso di Studio di Ingegneria Gestionale sono stati eletti gli studenti:

  • Abd Alla Elfarouk
  • Baistrocchi Alessio
  • Bettoni Giorgia
  • Biondo Piervito
  • Carissimi Maria Concetta
  • Cicalo’ Mauro
  • Di Girolamo Caterina
  • Di Sarno Pietro
  • Gobbi Gianmarco
  • Lepore Cristina
  • Minunno Vittoria
  • Morandi Stefano
  • Morici Francesco
  • Muneratti Francesco
  • Murrieri Cristian
  • Paravano Alessandro
  • Petroni Chiara
  • Visconti Cecilia
  • Zoffoli Tommaso

Contatti
Rappresentanti degli studenti nel CCS:
studenticcs.ges@polimi.it
Gruppo Facebook (pagina gestita autonomamente dai rappresentanti degli studenti):
https://www.facebook.com/GestionaleRisponde/

Il Corso di studi in Ingegneria Gestionale collabora attivamente con diverse associazioni studentesche in modo da arricchire l’esperienza di studio, affiancando alle attività di natura didattica altre attività volte al rafforzamento del senso di community, al progressivo avvicinamento al mondo del lavoro, al confronto con i propri colleghi in relazione a differenti temi di interesse.

Per maggiori informazioni, contatta direttamente le associazioni:

HSA Hub of Student Activities – Management Engineering Milan

Junior Enterprise Milano Politecnico

Social Innovation Teams

ESTIEM – European Students of Industrial Engineering and Management

Gli studenti del Politecnico durante l’anno possono confrontarsi con numerose sfide sportive: prima fra tutte i Campionati – tornei amatoriali in cui i team dei corsi di studio si sfidano a calcio, volley e basket – e ben due corse da 10 km, la PolimiRun Spring a Milano e la PolimiRun Winter, la nuova trail run di Lecco.
E’ inoltre possibile accedere a molte strutture sportive gratuite all’interno dei Campus.

Per maggiori informazioni:
www.sport.polimi.it

AVVISI

Calendario Esami di Laurea in Ingegneria Gestionale 2018/19
Appelli di Laurea Triennale

Data Esami Laurea Presentazione domanda Termine registrazione verbali laureandi
05 Marzo 2019 21 Gennaio – 22 Febbraio 26 Febbraio
23 Luglio 2019 25 Giugno – 13 Luglio 13 Luglio


I laureandi con
Business Game si devono iscrivere alla sessione di laurea senza coautori ed indicando come Relatrice la Prof.ssa Evila Piva.
L’incremento di voto del Business Game è compreso da -1 a 6/110 e un ulteriore, facoltativo, da 0 a 1 per la presentazione del progetto orale in inglese.
Validità BG sempre.

I laureandi con tesi dovranno presentarsi in Commissione di Laurea con almeno una copia cartacea della tesi.
Incremento di voto con tesi è compreso da -1 a 7/110, in casi “eccezionali” sino a 8/110.
Validità Tesi 18 mesi, salvo deroga del Preside.

Per maggiori informazioni:
didattica-ges@polimi.it

Al momento non ci sono opportunità attive

CONTATTI

Segreteria didattica
La Segreteria didattica del Dipartimento di Ingegneria Gestionale si trova al piano terra dell’edificio BL26 in via Lambruschini 4/B, 20156 Milano.
Orari apertura: dal martedì al venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.30
Lunedì e giovedì: chiuso

Per urgenze il ricevimento al lunedì e giovedì è possibile su appuntamento.

Contatti

Orientamento per studenti non immatricolati e test di ammissione: ufficio.orientamento@polimi.it 
Informazioni corso di Laurea: didattica-ges@polimi.it  
Tirocini: tirocini.ges@polimi.it
Business Game: businessgame.ges@polimi.it
Rappresentanti degli studenti nel CCS: studenticcs.ges@polimi.it 

Knowledge

STORIE DI SUCCESSO 3 Dic

Il caso BANALE

Insoddisfatti della vostra attuale posizione lavorativa? Siete assiduamente alla ricerca di un lavoro, ma non riuscite a trovare il contratto dei sogni? Avete perso motivazione nello svolgere con massimo impegno un lavoro subordinato di cui difficilmente vedete i frutti? Perché allora non smett ...

School of Management 3 Dic
STORIE DI SUCCESSO 3 Dic
STORIE DI SUCCESSO 29 Nov

Success Stories

Events

Dic

13

h 09:30

Osservatori
Italia digitale: come evitare l’an ...
Via Lambruschini 4 - 20156 - Milano - MI

Il convegno fa il punto sull'attuazione dell'Agenda Digitale italiana. Attraverso i risultati della Ricerca e il confronto con la Politica, l'AgID, il Team per la Trasformazione Digitale, le Pubbliche Amministrazioni e le imprese coinvolte, si approfondisce come accelerare la trasformazione digitale ...

Gen

14

h 18:30

MBA Presentation
MBA Full Time

Gen

15

h 18:30

Gen

26

h 10:00