Sostenibilità

Come School of Management del Politecnico di Milano siamo consapevoli dei legami che esistono tra imprese, società e ambiente. Avanzamenti duraturi nei risultati aziendali e nella prosperità dei paesi possono essere raggiunti solo se le persone e la loro dignità sono poste al centro, se il benessere delle comunità cresce, se le risorse naturali sono gestite efficientemente e l’ambiente globale e locale è difeso, se l’etica di impresa viene rispettata.

Al tempo stesso, sappiamo che le imprese possono essere attori positivi di cambiamento. Da sole o in partnership con altri attori privati o pubblici, esse sono all’origine di molte tra le innovazioni tecnologiche, organizzative, istituzionali che creano valore sostenibile promuovendo in maniera bilanciata crescita economica, inclusione sociale e conservazione dell’ambiente. Per questo concetti come responsabilità d’impresa, innovazione sociale, modelli di business sostenibili, impresa sociale, sostenibilità industriale, efficienza e circolarità nelle risorse, così come tutti gli strumenti analitici ed operativi associati a tali concetti, hanno un peso crescente nei nostri corsi e nelle nostre attività di ricerca e di trasferimento di conoscenza.

Come Scuola che opera all’intersezione tra l’ingegneria, la gestione e l’economia, lavoriamo sulle soluzioni per la sostenibilità in profondità e a tutti i livelli del management. Investighiamo ed insegniamo non solo le implicazioni del paradigma dello sviluppo sostenibile per le policy e la strategia, ma anche come la sostenibilità cambia i processi, la misura delle prestazioni, le supply chain, i processi produttivi, la logistica, gli strumenti operativi, le tecnologie nei diversi settori

SOSTENIBILITÀ ALLA SCHOOL OF MANAGEMENT

Le università hanno un ruolo privilegiato nell’accelerare la transizione verso la sostenibilità. Per questo la School of Management ha attivato il programma “Sustainable SoM”. Esso comprende le azioni con cui la Scuola intende integrare i contenuti relative alla sostenibilità e al management responsabile nella ricerca e nella didattica, legare le attività accademiche più tradizionali con nuove iniziative di servizio alla comunità, rendere il nostro ambiente di lavoro più sostenible.

Tutte le iniziative di Sustainable SoM sono impostate e gestite avendo come riferimento il quadro degli Obbiettivi di Sviluppo Sostenibile  delle Nazioni Unite.

La Scuola è affiliata a PRME – Principles for Responsible Management Education e ABIS – The Academy of Business in Society, due prestigiose reti internazionali che vogliono favorire il superamento delle separazioni che ancora oggi negli ambiti del management, dell’economia e dell’ingegneria industriale sussistono tra la formazione e la ricerca e la responsabilità sociale, la sostenibilità, l’etica di impresa.

Infine, lavoriamo insieme agli altri centri, dipartimenti e uffici che al Politecnico di Milano sono impegnati con la sostenibilità. In particolare, ci inseriamo, anche scambiando buone pratiche, approcci ed informazioni, nelle iniziative promosse da Polisocial, Campus Sostenibile e il Servizio Sostenibilità di Ateneo, il Comitato unico di Garanzia.

 

Per qualsiasi informazione, contattateci a sust-dig@polimi.it

UN AMBIENTE DI LAVORO SOSTENIBILE

Sustainable SoM significa anche cambiare il nostro modo quotidiano di fare le cose. All’interno degli spazi della School of Management stiamo sperimentando alcune buone pratiche che ci rendono più consapevoli degli impatti che abbiamo sulla società e sull’ambiente e ci aiutano a comportarci più responsabilmente.

SoM per la riduzione dello spreco alimentare

Più di 100 membri della comunità della School of Management riducono lo spreco alimentare e condividono il cibo. Come? Sono parte di un programma per recuperare avanzi alimentari buoni e sicuri. I partecipanti sono autorizzati a portar via cibo avanzato dai coffee break e pranzi che ogni giorno svolgiamo nella Scuola. Per questo sono stati distribuiti appositi contenitori biodegradabili e vengono inviati su base settimanale aggiornamenti sui coffee break e pranzi in programma. Let’s share food and cut waste!

PIù acqua, meno bottiglie

Bere acqua è un elemento ovvio e centrale delle nostre giornate lavorative, ma vogliamo ridurre il consumo di acqua in bottiglia e la produzione di rifiuti di plastica. Per questo abbiamo installato alcuni distributori di acqua nella Scuola e abbiamo dotato tutti coloro che lavorano qui di una borraccia “Sustainable SoM”.

 

Monitorare i consumi di risorse

Sapete quanta energia elettrica, gas, bottiglie di acqua e carta usate ogni anno? Alla School of Management teniamo d’occhio i nostri consumi di risorse. Li misuriamo con regolarità e appendiamo nella Scuola poster di sintesi  con i trend di consumo, il consumo procapite e alcuni suggerimenti

Sostenere la raccolta differenziata

Una ispezione dei contenitori per rifiuti nella Scuola ci aveva mostrato alcune pratiche errate nella separazione dei rifiuti. Per rimediare a questo problema, di concerto con l’Ufficio Sostenibilità di Ateneo, abbiamo attaccato nuovi cartelli laminati con immagini ed indicazioni chiare sui vari bidoni. Questa azione è risultata piuttosto efficace nel condurci a comportamenti più corretti di separazione e riciclo.

I tappi di plastica

Il personale, i docenti, gli studenti della Scuola separano i tappi delle bottiglie e li raccolgono in contenitori appositi. Infatti i tappi sono fatti di plastica pregiata e sono prelevati periodicamente da una organizzazione non-profit impegnata nella ricerca medica.

Altre iniziative

Stiamo costruendo nuove iniziative per rendere la School of Management sempre più sostenibile. Un esempio importante è “Ridurre la plastica mono-uso”, un’azione che stiamo progettando e che partecipa al programma New Plastics Economy guidato dalla Ellen MacArthur Foundation. Restate sintonizzati anche su questo!

Per qualsiasi informazione, contattateci a sust-dig@polimi.it

SOSTENIBILITÀ NEI CORSI

Insegnare e fare ricerca sono le nostre prima attività. Quando facciamo lezione e ricerca diamo spazio in misura crescente alla sostenibilità.

Due indirizzi della Laurea Magistrale in Ingegneria gestionale si concentrano sulle sfide e sulle soluzioni per la sostenibilità e l’innovazione sociale e più di 20 insegnamenti offerti in programmi di Laurea, di Laurea Magistrale, del MIP Graduate School of Business o del dottorato danno nei propri programmi priorità a temi legati allo sviluppo sostenibile

Indirizzi della Laurea Magistrale in Ingegneria gestionale
  • Energy & Environmental Management Track;
  • Sustainable Operations and Social Innovation Track
Insegnamenti di Laurea Magistrale (Ingegneria gestionale e altri corsi di studio)
  • Advanced and sustainable manufacturing;
  • Corporate Social Responsibility;
  • Development economics;
  • Energy management Lab;
  • Energy modelling and scenarios;
  • Etica digitale;
  • Health care management;
  • Industrial eco-efficiency;
  • International Markets and European Institutions;
  • Leadership & Innovation Project works;
  • Management of energy and sustainability;
  • Product Lifecycle Management;
  • Safety engineering & management;
  • Social and sustainability challenges Lab;
  • Social innovation;
  • Supply chain management
Insegnamenti di Laurea
  • Economia ambientale;
  • Etica professionale
MIP - Programmi, indirizzi ed insegnamenti
  • Master in Energy Management;
  • Sustainability & Ethics in Business bootcamp;
  • Sustainability Management & Green Business
MOOCs - Massive Open Online Courses di POK (Polimi Open Knowledge):
  • Entrepreneurship without borders (realizzato con UNCTAD - United Nations Conference on Trade and Development);
  • Share food, cut waste (realizzato con la Fondazione Banco Alimentare)

 

La School of Management premia gli studenti i cui lavori di diploma mostrano il potenziale per avere un impatto importante sulla società in termini di sviluppo sostenibile. Nel 2018, 2 tesi della Laurea magistrale in Ingegneria gestionale e 2 lavori finali del MBA del MIP hanno ricevuto il premio “SoM per gli Obbiettivi di Sviluppo Sostenibile”.

SOSTENIBILITÀ NELLA RICERCA

Se spostiamo l’attenzione ai prodotti di ricerca della Scuola, vediamo che circa il 25% dei paper su rivista scientifica affronta problemi di sostenibilità. Molti di loro si concentrano sugli Obbiettivi di Sviluppo Sostenibile numero 12 – Consumo e produzione responsabile, numero 3 – Salute e benessere, SDG 9 – Imprese, innovazione e infrastrutture, ma numerosi altri Obiettivi sono studiati.

I gruppi di ricerca della Scuola studiano i problemib della sosteniblità e dell’inclusione sociale sia dal punto di vista delle loro specifiche discipline, sia attraverso multidisciplinari, come mostrato dalle Linee di ricerca. I nostri progetti di ricerca affrontano le sfide di rendere le imprese più responsabili, la società più inclusiva, la gestione delle risorse naturali più sostenibile, in molti casi ponendo al centro la cooperazione tra attori di business, pubblici e del terzo settore.

Inoltre, i nostri gruppi di ricerca uniscono le forze con altri dipartimenti del Politecnico di Milano, per affrontare sfide complesse legate allo sviluppo sostenibile. I ricercatori della Scuola partecipano ai Nuclei Transdisciplinari del Politecnico di Milano dedicati all’uguaglianza di genere, alla sostenibilità agro-alimentare, alle infrastrutture a rete.

Per qualsiasi informazione, contattateci a sust-dig@polimi.it.

IL SERVIZIO ALLA COMUNITÀ – SOM PER IL NON PROFIT

Molti membri della School of Management cooperano da tempo e a vario titolo con organizzazioni non-profit ed imprese sociali. Più recentemente abbiamo deciso di portare la collaborazione con le organizzazioni del Terzo settore in prima linea tra le opportunità offerte a studenti, docenti, personale della Scuola attraverso l’iniziativa “SoM per il non profit”.

Dopo un attento lavoro di preparazione, a partire da un workshop a fine 2017 abbiamo incontrato e visitato molte organizzazioni raccogliendo informazioni sui loro interessi e le loro esigenze. In un anno di lavoro, più di 200 studenti si sono messi alla prova affrontando le sfide di conoscenza e di gestione che sono state poste da 24 organizzazioni non-profit ed imprese sociali, conducendo  40 project works all’interno dei propri corsi e 12 tesi di Laurea magistrale con la guida di 20 professori e ricercatori.  Le organizzazioni sociali sono viste da un numero sempre maggiore di studenti e docenti della Scuola come attori centrali dell’economia e della società. Per questo procediamo con la collaborazione basata su project works e tesi congiunte.

Le internship per gli studenti e laureate della Laurea magistrale e del MIP sono un altro modo di scambiare conoscenza. Progetti di ricerca sono stati condotti con diverse organizzazioni, ma miriamo a rafforzare le opportunità per attività congiunte di dimostrazione, capacity building e ricerca. Infine, lavoriamo per affrontare le necessità di formazione del mondo del non profit e delle imprese sociali.

Per qualsiasi informazione, contattateci a sust-dig@polimi.it

IL TEAM

  • Irene Bengo, Assistant Professor, Social Innovation
  • Giorgia Bezzecchi, Junior Research Analyst
  • Raffaella Cagliano, Professor, People Management & Organization
  • Maria Chiara Falsaperla, Head of Management Academy and Custom Education, MIP
  • Magali Fia, Post-doc, Social Innovation
  • Paola Garrone, Professor, Business and Industrial Economics
  • Hakan Karaosman, Post-doc, Sustainable Supply Chain
  • Elena Pellizzoni, Assistant Professor, Innovation Management 
  • Sara Perotti, Assistant Professor, Logistics